Stagione 4 di Walking Dead: Norman Reedus sul lasciare lo show

La quarta stagione di The Walking Dead avrà un episodio intero sul preferito dei fans, Daryl Dixon

Daryl Dixon di The Walking Dead (Norman Reedus) è il personaggio di punta dello show, avendo fatto fuori numerosi scoiattoli e zombie, per non parlare del cuore degli spettatori. Ma lui è rimasto un uomo del mistero.

Anche Zach (Kyle Gallner) ha cercato di scoprire cosa faceva Daryl prima che l’apocalisse zombie colpisse, nella premiere della quarta stagione ‘30 Days Without An Accident’, ma purtroppo non è vissuto abbastanza da scoprire la verità.

Parlando in esclusiva con SciFiNow, Norman Reedus ha rivelato di conoscere la verità: “So la verità, ma non posso dirvela perché potrebbe essere affrontata in un prossimo episodio.

Si riferisce all’episodio Daryl-centrico di cui si è tanto parlato, in arrivo nella seconda parte della quarta stagione, che noi non vediamo l’ora di vedere, ma che ci fa anche preoccupare molto: nel passato, quando un personaggio ha avuto un episodio tutto suo, di solito è significato che l’angelo della morte stava arrivando.

Dovremmo fare una petizione ora? “Non posso dirtelo!” dice timidamente Reedus. “Penso ci si dovrebbe preoccupare per tutti i personaggi, per tutto il tempo.

Ma se dovesse lasciare lo show, Reedus sicuramente non vorrebbe che accadesse per mano di uno zombie in decomposizione.

Se fosse per me, troverebbe un cane e poi semplicemente camminerebbe lungo una strada, scomparendo all’orizzonte come Mad Max. Così continua, senza che si sappia cosa succede. Io non sono dell’idea di essere fatto a pezzi dagli zombie, l’ho visto succedere troppo spesso.

Sarebbe senza dubbio un bel modo per andarsene, ma daremmo la mano destra di Rick per assicurare una lunga e felice vita a Daryl. Ha portato un sacco di divertentissime battute e delle tostissime uccisioni di zombie nelle ultime quattro stagioni, e ci sarebbe sicuramente una rivolta se gli sceneggiatori osassero sbarazzarsi di lui. Anzi, ecco cinque ragioni per cui lui non potrà mai morire.

1)      E’ il più cazzuto

2)      Ha le attrezzature più fighe

3)      Vogliamo i suoi bambini

4)      E’ originale al 100%

5)      Norman Reedus sta vivendo i momenti migliori della sua vita. E così noi. 

Tutto quello che Reedus direbbe, è che la seconda parte della quarta stagione di The Walking Dead sarà la migliore di sempre: “Ci stanno davvero spingendo al limite, queste storie sono davvero buone e particolareggiate, sono a tutto gas,” dice a SciFiNow. “Sono degli episodi pazzeschi e ben fatti, ben girati e scritti benissimo. Sono i miei otto episodi preferiti in assoluto, non vedo l’ora che le persone li vedano.

La decapitazione di Hershel e l’uccisione del Governatore sono state davvero scioccanti, ma sta per diventare tutto più pazzesco.

FONTE: SciFiNow

© Traduzione a cura del Norman Reedus Italia

Una risposta a Stagione 4 di Walking Dead: Norman Reedus sul lasciare lo show

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Facebook
Twitter
Google +
The Sun’s Coming Up… Like A Big Bald Head

Photographs by Norman Reedus, is a limited-edition collector’s volume. Through his penetrating imagery, Reedus takes us on what proves to be a hauntingly intimate journey through the dark and sublime.

Affiliates
Legal Disclaimer
Licenza Creative Commons
©NormanReedusItalia by NormanReedusItalia is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.normanreedus.it/contatti/.
Visualizzazione
Sito Ottimizzato per Mozilla Firefox v.2+. L'utilizzo di browser differenti potrebbe non garantire la giusta visualizzazione del sito e il corretto funzionamento di alcune applicazioni.

Copyright © 2012. All Rights Reserved.