Norman Reedus e Andrew Lincoln avevano fatto il patto di lasciare The Walking Dead insieme

Andrew Lincoln ha confermato al Comic-Con che lascerà davvero The Walking Dead durante la nona stagione, che debutterà il 7 ottobre su AMC (8 ottobre in Italia su Fox). Per quanto dolorosa possa essere quella notizia per i fan, risulta che avrebbe potuto andare molto peggio.

Con Lincoln seduto accanto a lui, Norman Reedus ha rivelato a EW Radio (SiriusXM) che il duo aveva pianificato originariamente di lasciare lo show insieme. “Abbiamo fatto un patto,” ha detto Reedus. “Penso che sia stato durante la terza o la quarta stagione. È stato tipo, ‘Se te ne vai tu, me ne vado io. Ok? “È successo così.

Ovviamente, questo ha fatto drizzare le antenne di Lincoln. “Te ne vai?” ha chiesto Lincoln “È un annuncio questo? È una notizia dell’ultima ora?

Oh, diavolo no,” ha risposto l’uomo che interpreta ancora Daryl Dixon. Ma mentre Reedus potrebbe aver rotto il suo patto con il suo inseparabile collega, sta ancora piangendo la perdita del suo migliore amico sul set. “Era la prima persona che vedevo al mattino. Appena finivamo, mi chiamava subito in macchina. Parliamo sempre. Abbiamo trascorso ogni pausa pranzo nella mia roulotte. Abbiamo condiviso una roulotte per sempre.

Come la co-star Danai Gurira, Reedus sottolinea anche l’impatto perenne che Lincoln ha avuto e avrà sul set, anche dopo che se ne sarà andato. “Ha stabilito un precedente per noi in questo show,” spiega Reedus. “Ha impostato il livello molto alto fin dall’inizio, e stiamo sempre cercando di mantenerlo alto. E lui è sempre nelle nostre teste mentre cerchiamo di farlo. Mi ha reso un attore migliore, un amico, un padre, e tutto il resto. È una persona molto, molto importante per me.

Mentre Reedus è dispiaciuto nel vedere Lincoln andarsene, capisce e sostiene il desiderio dell’attore di tornare in Inghilterra per trascorrere più tempo con la sua famiglia. “Quando mi ha detto che stava pensando di farlo, ho capito. Ho un figlio a New York e continuo a rimbalzare avanti e indietro da tutti questi nove anni per andare a vederlo. E ho capito. Ha due bellissimi bambini, una bellissima moglie. Tutta la sua famiglia è fantastica, e non puoi arrabbiarti con lui per aver preso questa scelta. È molto comprensibile, ma mi mancherà da morire.

Questo non vuol dire che il duo non sia più in costante comunicazione. Dice Reedus, “Gli sto ancora passando di nascosto i copioni ,” cosa a cui Lincoln annuisce e aggiunge: “È vero.

E sembra che Lincoln abbia ancora un impatto e che dia ancora un contributo sullo schermo, anche dopo la sua partenza. “Gli chiedo cosa dovrei fare in ogni scena,” osserva Reedus. “E rimarrà così. Mi aiuta sempre.”

FONTE: Entertainment Weekly

© Traduzione a cura del Norman Reedus Italia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Archives
Facebook
Twitter
Google +
The Sun’s Coming Up… Like A Big Bald Head

Photographs by Norman Reedus, is a limited-edition collector’s volume. Through his penetrating imagery, Reedus takes us on what proves to be a hauntingly intimate journey through the dark and sublime.

Affiliates
Legal Disclaimer
Licenza Creative Commons
©NormanReedusItalia by NormanReedusItalia is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.normanreedus.it/contatti/.
Visualizzazione
Sito Ottimizzato per Mozilla Firefox v.2+. L'utilizzo di browser differenti potrebbe non garantire la giusta visualizzazione del sito e il corretto funzionamento di alcune applicazioni.

Copyright © 2012. All Rights Reserved.